Archivi tag: traguardo

Donna Vagabonda: il bilancio di 3 anni di blog e avventure

Anche quest’anno ho deciso di scrivere un articolo sul bilancio del blog a tre anni dalla sua apertura: a volte i bilanci sono antipatici, noiosi e lunghi da redarre ma penso sia doveroso farne uno dato che ormai Donna Vagabonda ha concluso il suo terzo anno, il migliore di tutti.

Bilancio_3anni

Già, chi lo avrebbe mai detto? Il 2019 è stato l’anno più proficuo per il blog che ha più che raddoppiato le sue visite e il numero dei visitatori grazie anche all’incremento degli articoli pubblicati e alle iniziative portate avanti.

Ma questo non è un articolo autocelebrativo, anzi. Donna Vagabonda vuole partire da questo articolo per migliorarsi ancora di più, per offrirvi un’esperienza sempre più ricca e variegata. Grazie anche ai risultati del sondaggio che alcuni di voi hanno compilato, ho potuto stendere un bilancio e il suo sunto è contenuto in questo articolo.

Ecco qualche dato, semplice e chiaramente consultabile.

Come saprete gli articoli del blog vengono “racchiusi” in alcune categorie, di seguito trovate quelle che ne contengono di più.

  • Diario di viaggio
  • I luoghi della storia
  • Un’escursione in giornata
  • Scoprendo Pavia
  • Il Museo del Mese
  • Le mie esperienze da Travel Blogger
  • Le mostre più belle
  • Pianificazione del viaggio

Di queste categorie gli articoli che più vi sono piaciuti (e che più avete letto) sono i seguenti:

Devo dire che alcuni articoli non mi aspettavo che piacessero così tanto, ma è proprio vero che sul web si cercano anche le chicche e luoghi poco conosciuti e sono contenta che con Donna Vagabonda possiate trovare anche alcune di queste località.

Ora veniamo al sondaggio, vi presento di seguito tre grafici, i più indicativi.

Visitatori-e-regioni.png

Come potete osservare da questo grafico il numero maggiore di visitatori proviene dalla mia regione di appartenenza, cioè dalla Lombardia. E’ curioso poi vedere visitatori provenienti dal Centro Italia più che dalle regioni confinanti della Lombardia. Prossimo obiettivo? Attirare lettori provenienti da tutta Italia!

Età

Così come nel 2018, la maggioranza dei miei lettori è compresa nella fascia d’età tra i 26 e i 36 anni: un pubblico di millenials dunque, interessato ai viaggi e alla scoperta del mondo. Per le altre categorie c’è una buona parità. Sicuramente come obiettivo c’è quello di intercettare più fasce di età, in modo tale da avere un pubblico più eterogeneo possibile.

Quante volte consulti il blog

Questo è il grafico di cui vado più fiera: noto con estremo piacere che i lettori consultano molto spesso il blog, anche una volta a settimana. Questo per me è un grande traguardo perchè significa che vi piace come scrivo e ciò che pubblico.

Vi ho poi chiesto che cosa si potrebbe migliorare e qualcuno mi ha detto che bisognerebbe inserire più video oltre che fotografie: questo è un ottimo consiglio perchè effettivamente il social che utilizzo di meno è YouTube in quanto preferisco fotografare che fare video, ma di sicuro incrementerò anche questo tipo di media. Se volete seguirmi sul canale YouTube, cliccate qui.

In molti poi mi hanno detto di continuare così, di non smettere di tramsettere le mie passioni per i viaggi, per la natura e per la storia: state tranquilli che non smetterò mai di veicolarle, sia con il blog che con i social!

Inoltre, qualcuno mi ha scritto che vorrebbe vedermi più “protagonista” dei miei scatti: io di solito non mi fotografo a meno che non ci siano occasioni davvero particolari e anche sui social pubblico poco che riguarda me stessa. A quanto pare dovrò mostrarmi di più! Non mancherò dunque di onorare questo impegno.

Ringrazio dunque tutti i miei lettori, chi mi segue sui social, chi mi onora acquistando le mie fotografie, chi lascia un like sui profili social e chi mi chiama “Donna Vagabonda” quando mi incontra a Pavia o in altri luoghi.

MA…C’è un MA.

Sapete che io accetto sempre le critiche se queste sono costruttive e rivolte con educazione. Ebbene, vorrei dedicare qualche parola a chi ha utilizzato il sondaggio per insultarmi: già, perchè purtroppo è accaduto anche questo. Beh, vorrei dire a queste persone che i vostri insulti mi hanno fatto solo capire ancor di più che ce la devo mettere tutta, che devo amare ancora di più il blog di Donna Vagabonda e di continuare a più non posso. Vi ringrazio, cari haters, per avermi motivato ancora di più e per aver dedicato il vostro tempo a compilare il sondaggio: in fondo, questa è la vittoria più grande per me, dato che mi avete donato la cosa più preziosa, il vostro tempo.

Perciò avanti tutta, senza guardarsi alle spalle, verso nuovi viaggi e nuove mete!

Per festeggiare questo 2019 ricco di viaggi e di emozioni, ecco a voi un video con tutti i viaggi più importanti di Donna Vagabonda!

Il prossimo viaggio? Scopritelo leggendo questo articolo.

Scogliere_2.jpg
Avanti tutta verso un nuovo anno ricco dii avventure!

 

E sono 200! Grazie a tutti!

Il 17 maggio del 2018 ho pubblicato il 100esimo articolo di Donna Vagabonda (leggete qui l’articolo). Oggi sono lieta di annunciarvi la pubblicazione di questo 200esimo articolo: sembra passata davvero una vita da quando ho aperto il blog, con una voglia matta di scrivere di tutto quello che ho fatto durante i miei viaggi.

E sono 200! Grazie tutti!

Oggi la voglia è rimasta la stessa e dal 100esimo articolo penso di essere maturata tanto, sia come scrittrice che come persona. I viaggi mi rendono una donna migliore e forse in fondo è per questo che non voglio mai fermarmi: perchè voglio essere una persona sempre migliore. Se il viaggio è la meta, allora il raggiungimento di essa per me inizia quando inizio a programmare il prossimo tour: che sia in una capitale europea o in un Paese esotico, quello che voglio fare è partire, con le persone che amo e con la mia inseparabile macchina fotografica.

Al mio ritorno è davvero semplice: le emozioni sono ancora vivide e non vedo l’ora di scriverle sul mio blog per farvi capire cosa provo mentre viaggio. Ma questo 200esimo articolo non lo dedico a me stessa, lo dedico come sempre a voi: già, perchè senza di voi tutto questo non avrebbe alcun senso. Grazie al blog ho conosciuto e sto conoscendo persone meravigliose, viaggiatori e viaggiatrici che condividono con me questa passione, appassionari di fotografia o affezionati lettori che mi incoraggiano sempre a dare il meglio.

Grazie, grazie per questi 200 articolo dalla vostra Donna Vagabonda!

E sono 100! Grazie a tutti voi!

Il centesimo articolo è di ringraziamento a tutti voi, fan affezionati o semplici visitatori, che almeno una volta vi siete fermati a leggere uno dei miei articoli.

I numeri che conto oggi sono davvero straordinari, basti pensare che questo progetto è nato così, guardando un programma televisivo riguardante i viaggi, in un freddo pomeriggio di gennaio: la mia voglia di fare e il wanderlust ci hanno messo del loro ed infine è nato il blog di Donna Vagabonda.Collage_1

Nel tempo si è arricchito, con nuove rubriche e nuove esperienze, tutte rigorosamente vissute nel mio stile e con quella passione che ho cercato di trasmettere fin dal primo articolo.

Colori, emozioni, esperienze. Tutto questo è Donna Vagabonda.

Vi lascio un piccolo ringraziamento, sperando di vedervi sempre più numerosi ed entusiati.

Ricordatevi di seguirmi sulla mia pagina Facebook Donna Vagabonda!