Archivi tag: Viaggio 2020

Le nuove mete 2020: viaggi futuri di Donna Vagabonda!

Come ho fatto per lo scorso anno, voglio anticiparvi i viaggi che ho intenzione di fare del 2020. Purtroppo non tutti i viaggi che ho previsto per quest’anno sono riuscita a farli ma per il 2020 sono più fiduciosa! Questo 2020 mi concentrerò di più sull’Italia e sull’Est Europa, senza tralasciare il classico viaggio on the road in compagnia di mio padre.

Scopriamo insieme le mete del 2020!

nuovemete2020

GENNAIO 2020: Torino

Sono già stata a Torino alcune volte ma per il 2020 ho in mente di visitarla con calma e in più riprese. La prima di queste “tappe” è prevista per gennaio del 2020: sarà un weekend lungo, di tre giorni, dove mi concentrerò sulle attrazioni “classiche” del centro città. Per scoprirle, leggete il mio articolo sulla pianificazione di viaggio di Torino.

Piazza_San_Carlo_2019.jpg
Foto scattata da me durante l’uscita didattica a Torino

FEBBRAIO – MARZO 2019: San Marino e i Borghi della Romagna

Era da un po’ di tempo che volevo visitare San Marino: ci sono stata quando ero molto piccola e devo ammettere di non ricordarla con precisione. Ho deciso di sfruttare le vacanze di Carnevale per fare questo viaggetto low cost e di visitare sia San Marino che qualche borgo della Romagna, come Sant’Arcangelo di Romagna (la mia base di alloggio). Partirò alla scoperta di questi luoghi assieme a Gabriele, mio inseparabile compagno di viaggio.

mark-de-jong-M6ONFyBrnuY-unsplash
Photo by Mark de Jong on Unsplash

APRILE 2020: Atene

Un viaggio che non ho mai fatto è quello alla scoperta della Grecia continentale: in effetti, questo Paese ha davvero tanto da offrire e io non ho visto quasi nulla delle sue meraviglie. Così ho deciso di dedicare le vacanze pasquali per scoprire Atene, la capitale. In molti mi hanno detto essere una città davvero bella, calorosa e colorata. Sia a me che a Gabri l’archeologia intriga anche se non siamo dei veri intenditori: speriamo dunque di approfondire la nostra conoscenza della storia della Grecia e della sua arte attraverso questo viaggio. Le aspettative sono oltremodo alte!

aussieactive-sHDQCcOTD4Y-unsplash
Photo by AussieActive on Unsplash

LUGLIO 2020: Sud Africa ed eSwatini

Purtroppo il programma di visitare il Senegal nel 2019 è dovuto sfumare a causa delle mie precarie condizioni di salute, quindi per questo 2020 (e speriamo sia la volta buona!) vorrei provare a tornare in Africa, questa volta per visitare due Stati del profondo sud, selvaggio e misterioso: il Sud Africa e il piccolo eSwatini (che prima si chiamava Swaziland). Il viaggio sarebbe in compagnia di mio padre: proprio lui mi ha espresso il desiderio di visitare questi due incantevoli Paesi. La preparazione di questo viaggio richiederà particolare attenzione, anche se sarà un viaggio organizzato dal tour operator “Viaggi Avventure nel Mondo”. Non vorrei svelare troppo, spero solo che il 2020 sia l’anno giusto per tornare nel continente che tanto mi ha donato.

matthias-mullie-bUOMCTiUymE-unsplash(1).jpg
Photo by Matthias Mullie on Unsplash

AGOSTO 2020: Val d’Orcia

Per il mio compleanno che, ormai lo sapete, amo festeggiarlo in viaggio, ho deciso di tornare in Toscana dopo tanti anni per visitare la Val d’Orcia e lo squisito entroterra senese. Questo viaggio lo effettuerò con Gabriele che non ha mai visto questi luoghi. Sarà un tuffo nel passato e l’occasione di riscoprire luoghi come Montepulciano, Pienza, Montalcino, San Giovanni d’Asso ed altri paesi della campagna toscana. Tra buon cibo e luoghi favolosi non vedo l’ora di concedermi una settimana in vista del relax e del turismo lento!

luca-micheli-r9RW20TrQ0Y-unsplash.jpg
Photo by Luca Micheli on Unsplash

AGOSTO 2020: Chişinău

Questo viaggio è stato deciso in meno di un’ora: mia mamma aveva letto un articolo sulla Moldavia e ne è rimasta incuriosita. Così, appena mi ha detto che le sarebbe piaciuto visitarla, subito mi sono messa all’opera: in pochi minuti ho controllato la disponibilità degli hotel e gli eventuali itinerari da seguire e ho prenotato. Sarà una scoperta visitare questa capitale così giovane! In effetti non mi sono mai spinta così ad est e sarà curioso vedere come ce la caveremo!

Chisinau
Foto da https://shapeenergy.eu/index.php/chisinau-moldova/

AGOSTO 2020: Cracovia

Dopo essere state a Varsavia ed esserci innamorate della Polonia, io e mia madre abbiamo deciso di tornare in questo accogliente Paese per visitare forse la sua città più conosciuta: Cracovia. Soggiorneremo nel cuore del centro storico e visitermo questa città ricca di storia e di memoria. Una particolare attenzione sarà dedicata anche al campo di sterminio di Auschwitz – Birkenau e alle miniere di sale di Wieliczka. Insomma, la Polonia ci aspetta di nuovo! E dire che tutto è nato da una voglia matta di assaporare di nuovo i pierogi…

victor-malyushev-X7SoMGVKzb0-unsplash.jpg
Photo by Victor Malyushev on Unsplash

Oltre a questi viaggi ovviamente non mancheranno le escursioni in giornata e le gite fuori porta. Ho in mente ad esempio, dopo più di un anno, di tornare a Bologna, città che tanto mi ha dato e che tanto amo.

Spero che questa lista di viaggi vi abbia solleticato la mente e fatto scattare in voi la voglia di partire: io già non vedo l’ora!

Pianificazione del viaggio: Torino 2020

Durante le prossime vacanze di Natale io e Gabriele avevamo deciso di rimanere a casa a riposarci ma, ovviamente, questo progetto non poteva essere realizzato: la mia voglia di partire ha annientato la nostra pigrizia e alla fine abbiamo trovato una meta vicina e abbastanza nota ad entrambi: Torino.

A Torino ci siamo stati più volte sia io che Gabriele ma non l’abbiamo mai davvero visitata. In questa città risiedono alcuni dei nostri amici più cari ed è anche per questo che non ci è così sconosciuta. In soli tre giorni di sicuro quello che si può vedere non è molto, ma questo sarà il primo viaggio di molti altri, per goderci Torino a più riprese.

Pianificazione_Torino_2020
Photo by Samuele Giglio on Unsplash

Torino in breve

3 Gennaio 2020 – 5 Gennaio 2020

Budget: 400 euro in due (circa).
Vaccinazioni: nessuna obbligatoria.
Visti: nessun visto obbligatorio, dato che siamo in Italia.
Viaggiare Sicuri: dalla Farnesina non risultano esserci problematiche relative ad un viaggio in Italia in senso lato. Per ulteriori informazioni, visitate il Sito ufficiale.
Perchè ho scelto di fare questo viaggio: Io e Gabriele cercavamo una meta italiana, che non fosse troppo distante e facilmente raggiungibile anche in auto. La scelta è ricaduta sulle città dell’Emilia Romagna e del Piemonte. Torino è risultata vincitrice perchè è da un po’ di tempo che avevamo il desiderio di vederla e scoprirla. Dunque, perchè non farlo con gli amici? Se possiamo conciliare la voglia di viaggiare con la loro compagnia, ben venga!
La scelta dell’Hotel: come al solito ho consultato il mio portale preferito, Booking: abbiamo cercato un hotel piccolo, semplice ma in pieno centro, in modo da poter essere vicini a ciò che vogliamo vedere. La scelta è ricaduta sul ” Le Petit Hotel“, hotel sobrio e centralissimo.
La scelta del mezzo: per questo viaggio ho deciso di raggiungere Torino con l’automobile.
Itinerario: dato che il tempo non è dalla nostra parte, ho deciso di concentrarmi su alcune attrazioni in particolare. Escludendo il Museo Egizio che ho visitato lo scorso anno (cliccate qui per leggere l’articolo a riguardo), vorrei concentrarmi il venerdì sul Museo Nazionale del Cinema alla Mole Antonelliana, Piazza San Carlo, Piazza Castello, Palazzo Reale con i suoi musei all’interno, sulla Chiesa Parrocchiale Gran Madre di Dio, il sabato sul Duomo di Torino, Palazzo Carignano con il Museo Nazionale del Risorgimento, sul Borgo Medioevale di Torino. L’ultimo giorno, quello del rientro, visiteremo la Basilica di Superga.
Cosa portare in valigia: a Torino le temperature saranno prossime allo 0 o appena sopra dato il periodo dell’anno scelto. Di certo non possono mancare indumenti pesanti come pile e felpe calde. Come calzatura sicuramente uno stivaletto comodo ed impermeabile farà al caso mio. Non è previsto l’uso di abbigliamento tecnico. Non potranno mancare le attrezzature per scattare in notturna, come il cavalletto.
Prima di partire: Mi assicurerò che l’automobile sia pronta per affrontare questo viaggio, attrezzandomi con catene a bordo (già obbligatorie per molti tratti stradali) e spray antigelo. Non mancherò di controllare le previsioni metereologiche, sperando di non trovare maltempo!